Superare l

Superare l'ansia: 6 passaggi pratici che possono aiutare

L'ansia è una parte normale della vita e può provenire da ogni angolo. Tutto, dalle scadenze ai conducenti lenti, può aggiungere un po 'di frustrazione e ansia alle nostre vite e, per la maggior parte, ci limitiamo a conviverci.

Ma ci sono momenti in cui l'ansia può essere troppo da gestire. L'ansia può bloccarti sulle tue tracce e rendere impossibile crescere o persino partecipare a qualsiasi parte della tua vita: lavoro, relazioni, hobby e persino sviluppo di te stesso. Se ti accorgi di soffrire di un'ansia che ti paralizza, potresti essere vittima dell'ansia clinica. Alcuni sintomi fisici dell'ansia clinica includono:



  • Insonnia
  • Fatica
  • Vertigini
  • Problemi con lo stomaco
  • Mal di testa e tensione

Per fortuna, l'ansia è un problema mentale più di ogni altra cosa e, con le strategie appropriate, puoi superarlo da solo.

Prima di entrare nelle 6 strategie per superare l'ansia, parliamo del trucco dell'ansia e del perché ti costringe a credere che sia un problema più grande di quello che è.

Secondo l'Istituto nazionale di salute mentale, la percentuale di adulti americani che si occupano di disturbi d'ansia cronici è quasi del 20% e questi numeri sono simili in tutto il mondo.

La cosa interessante? L'ansia cronica è un fenomeno fiabesco moderno , con numeri in costante aumento dall'inizio del XX secolo. Allora cosa sta causando questa epidemia mondiale di ansia?

Una spiegazione: il trucco dell'ansia.

Prima di parlare del trucco dell'ansia, parliamo dei disturbi d'ansia. Quando sentimenti di paura assoluta si manifestano nella mente, crediamo istintivamente di essere in un pericolo immenso; questo è noto come ansia.



Il cervello è intrinsecamente programmato per collegare la paura al pericolo fisico reale, ma quando la paura arriva senza alcuna fonte tangibile di pericolo, la mente è costretta a ragionare con se stessa.

Deve convincersi che c'è è una fonte di pericolo, e questo pericolo non deve essere scherzato.

Questo è ciò che gli psicologi chiamano il trucco dell'ansia.

Il trucco dell'ansia al lavoro

Ecco alcuni esempi comuni del trucco dell'ansia al lavoro:

  • La fobia sociale è la paura di stare con altre persone, per la possibilità di apparire male davanti alla tua comunità. La tua mente ti costringe a credere che il pericolo verrà dalla completa umiliazione una volta che la comunità ti vedrà per quello che sei veramente, e verrà poi cacciato via.
  • Il disturbo ossessivo compulsivo è la necessità di mettere tutto in ordine a modo tuo e il trucco dell'ansia ti convince a credere che un evento terribile accadrà a causa tua. Temi costantemente il peggio dalle situazioni normali, dal bruciare la tua casa con la stufa alla rottura di un oggetto perché l'hai impostato nel modo sbagliato.
  • L'agorafobia o il disturbo di panico inducono a pensare che esiste una possibilità molto reale che stiano per perdere il controllo del proprio corpo, impazzire o ammalarsi fatalmente.
  • Le fobie specifiche funzionano quando il trucco dell'ansia ti convince a credere che un oggetto esterno che temi uscirà improvvisamente dal suo corso naturale e ti causerà un dolore immenso.

In tutti i casi di fobie e ansia, il cervello è costretto ad affrontare la paura senza rispondere effettivamente a nessun pericolo reale.

Ma invece di imparare da queste esperienze (che questa paura non è collegata al pericolo), peggiorano e iniziamo a temerle ancora di più.



Capire il trucco dell'ansia

Il trucco dell'ansia fa peggiorare l'esperienza perché è un esempio del cervello che reagisce con le sue risposte primitive.

Quando ci troviamo di fronte a un pericolo, abbiamo tre scelte: Combatti, Fuggi o Congela. E a causa del trucco dell'ansia, continuiamo a rispondere allo stesso modo ogni volta.

In ogni caso di paura, che tu abbia paura di un cane, di una situazione sociale o persino di un clown a una festa, affrontiamo la nostra ansia con la risposta del Volo.

Fuggiamo dalla situazione, scappando e proteggendoci. Ciò si traduce nel peggioramento del disturbo d'ansia, perché il cervello si convince che la nostra risposta - la fuga - è stata quella giusta, poiché il pericolo percepito non ci ha mai colpito.

Ciò significa che continueremo a fuggire, ogni singola volta. Invece di affrontare il cane, la situazione sociale o il clown, torniamo alla risposta che ha funzionato la prima volta, evitando il pericolo inesistente e lasciando che la situazione passi da sola.



C'è un motivo per cui molti pazienti ansiosi di psicologi e terapisti credono la stessa cosa: più ci provano, peggiore diventa la loro ansia.

Iscriviti alle e-mail giornaliere di Hack Spirit

Impara come ridurre lo stress, coltivare relazioni sane, gestire le persone che non ti piacciono e trovare il tuo posto nel mondo.

Successo! Ora controlla la tua email per confermare la tua iscrizione.

Si è verificato un errore durante l'invio dell'abbonamento. Per favore riprova.

Indirizzo e-mail Iscriviti Non ti invieremo spam. Annulla l'iscrizione in qualsiasi momento. Alimentato da ConvertKit

Imparare a sconfiggere il trucco dell'ansia

Sconfiggere il trucco dell'ansia implica una cosa, sebbene difficile possa essere: rompere il ciclo.

Invece di peggiorare la situazione convincendo il tuo cervello che il volo è l'unica risposta corretta, devi scegliere l'altra opzione: combattere, o almeno congelare.

Rimani nella situazione. Lascia che la tua ansia si insinui su di te e lascia che la paura divori la tua mente, con i segnali di pericolo che esplodono.

Potrebbe sembrare impossibile, ma l'unico modo per fermare la tua reazione negativa è allenare il tuo cervello ad agire in modo diverso.

Non scappare finché l'ansia non sarà scomparsa. Anziché, resta finché l'ansia non se ne va. Senti ogni centimetro di esso e soffri con esso, finché alla fine il peggio è passato e raggiungi uno stato noto come 'fluttuante'.

Desensibilizzandoti a questi sentimenti, puoi addestrare lentamente la tua mente a capire che la tua paura non ha alcun vero pericolo ad essa associato.

Alla fine, smetterai di provare quella paura completamente.

Ecco 6 strategie per superare l'ansia:

1) Comprendi cosa causa la tua ansia

Il primo e più importante passo per superare l'ansia è capire la tua ansia.

In quale altro modo puoi curarlo se non sai da dove proviene?

Il più delle volte, i pazienti con ansia clinica conoscono la causa principale della loro ansia: potrebbe essere il lavoro, la famiglia, le relazioni.

Ma questi stessi pazienti non riescono a riconoscere le cause minori della loro ansia, perché queste cause minori sono oscurate dal problema principale.

Identificare ogni fonte di stress e ansia nella tua vita è fondamentale.

Prenditi qualche ora per chiederti veramente: cosa ti sta stressando? Scrivilo su un elenco e tieni traccia di tutto ciò che potrebbe farti sentire strano.

Potrebbe essere qualsiasi cosa, dal parlare con un vecchio amico alla preoccupazione per il futuro dei tuoi figli.

2) Tieni traccia dei tuoi pensieri quando sei più ansioso

Avere un attacco di ansia è come essere un'altra persona per un breve periodo. Perdiamo la concentrazione e dimentichiamo cosa sta succedendo, e in un certo senso la nostra coscienza si oscura - ciò che rimane è la nostra paura e ansia e nient'altro.

Tutto ciò che pensiamo, facciamo e diciamo durante questi momenti di estrema ansia proviene da un luogo al di fuori della nostra personalità principale; proviene da un luogo di paura e agitazione interiore, qualcosa su cui non abbiamo alcun controllo.

Ciò significa che l'ansia ti sta controllando e questo è esattamente l'opposto di ciò che desideri.

Devi controllare la tua ansia, non il contrario, e per fare questo devi sapere cosa stai pensando e chi diventi quando sei intrappolato nella tua stessa ansia.

Riconosci i pregiudizi e i pensieri che ti passano per la testa durante questi momenti. Potresti rientrare in una delle quattro categorie comuni di seguito:

1) Personalizzazione: 'Alla gente non piaccio perché sono noioso'
2) Pensiero catastrofico: 'Immagina se questo accadesse, quanto sarebbe orribile'
3) Lettura del pensiero: 'Tutti pensano che faccia schifo'
4) Predizione del futuro: 'Domani sarà terribile'

Più familiarizzi con i tuoi pensieri ansiosi, più sarai equipaggiato per schiacciarli.

3) Sconfiggi la negatività

Ora che hai completato il passaggio 2 e sai quali sono i tuoi pensieri negativi, è tempo di contrastare quella negatività. Molte persone si trovano alle prese con questo passaggio, semplicemente perché non sanno come parlare con se stesse.

Un modo semplice per risolvere questo problema è cambiare le dinamiche della conversazione: fai semplicemente finta di parlare con un amico, non con te stesso.

Se un amico si avvicinasse a te e condividesse un problema simile a quello che stai vivendo, chiediti, cosa gli risponderesti?

4) Familiarizzare con la fonte dello stress

La crescita non sarà sempre facile e questo sarà uno dei passaggi più difficili che dovrai fare: familiarizzare.

Familiarizza con la fonte del tuo stress, al punto che diventa meno stressante di una volta.

Se hai paura della folla, inizia a insegnare a te stesso a sentirti a tuo agio camminando in mezzo a piccole folle o mettendoti in situazioni scomode.

Se hai paura di parlare con il tuo capo o figure autoritarie, inizia in piccolo: invia loro e-mail o chiamali al telefono o incontrali fuori dal tuo posto di lavoro.

A poco a poco, si tratta di migliorare.

5) Accetta la difficoltà

Non sarà facile. Dovrai rinunciare a ogni passo del cammino. Perché? Perché questa è una delle cose più difficili che potresti fare: affrontare le tue paure più grandi.

Affrontare le tue fonti di stress e ansia va contro ogni istinto nel tuo cervello e ogni voce nella tua testa ti dirà di fare il contrario.

Ma la crescita richiede che tu affronti il ​​disagio e esci dalla tua bolla.

Quindi accetta il difficile. Ci saranno giorni in cui vorrai mollare, ma arrendersi significa ricominciare da zero.

6) Devi volerlo

E infine, il punto più importante: devi volerlo.

Nessuna di queste strategie funzionerà se non vuoi veramente diventare una versione migliore di te stesso. Quindi chiediti: sei pronto a cambiare?

Iscriviti alle e-mail giornaliere di Hack Spirit

Impara come ridurre lo stress, coltivare relazioni sane, gestire le persone che non ti piacciono e trovare il tuo posto nel mondo.

Successo! Ora controlla la tua email per confermare la tua iscrizione.

Si è verificato un errore durante l'invio dell'abbonamento. Per favore riprova.

Indirizzo e-mail Iscriviti Non ti invieremo spam. Annulla l'iscrizione in qualsiasi momento. Alimentato da ConvertKit