Come condire una padella antiaderente

Come condire una padella antiaderente

Condimento a Padella di ferro è una pratica standard, ma sapevi che anche condire pentole antiaderenti è una buona idea? In questo modo le pentole e le padelle vengono condizionate e sono mantenute perfette uso dopo l'uso, mantenendo l'integrità del rivestimento antiaderente.

Il condimento è un ottimo modo per salvare le padelle antiaderenti che iniziano ad attaccarsi; aiuterà a prolungare la vita delle tue pentole antiaderenti.



Per fortuna il condimento pentole antiaderenti è ancora più facile che condire la ghisa: basta un filo d'olio, un forno e un po' di tempo libero.

Contenuti mostrare
Condire una padella antiaderente
La mia padella antiaderente si attacca

Condire una padella antiaderente

La tua padella antiaderente è progettata per respingere il cibo, ma non sempre funziona e può avere una durata piuttosto limitata.

Devi assicurarti che la superficie della padella sia liscia e liscia. Condire la tua padella farà proprio questo: l'olio riempirà eventuali spazi vuoti o spazi nel rivestimento e impedirà al cibo di attaccarsi.

Prima di continuare a infornare, consulta la nostra guida su Come sapere se una padella è adatta al forno? .

Avrai bisogno di un forno, dell'olio da cucina e della carta assorbente.

1. Preriscaldare il forno a 300 gradi Fahrenheit mentre prepari la padella. Necessario solo se la padella antiaderente è adatta al forno. Molti non lo sono.



2. Lava la padella. Che sia molto amato o nuovo di zecca, questo è un passo importante. Prova prima con acqua calda e sapone. Per macchie ostinate o residui di cibo, aggiungi nella padella due tazze d'acqua, 2 cucchiai di bicarbonato di sodio e mezza tazza di aceto. Fatelo bollire sul fornello per 10 minuti.

Togliere dal fuoco e una volta freddo, lavare con acqua e sapone. Quando è perfettamente pulito, asciugalo accuratamente prima di passare alla fase successiva.

3. Applicare olio. La maggior parte delle persone preferisce l'olio di colza, vegetale o di cocco. L'olio d'oliva è progettato per calori inferiori quindi non va bene per il condimento. Strofinare l'olio sulla superficie antiaderente della padella.

Se preriscaldi la padella a fuoco medio per un paio di minuti prima di mettere l'olio sulla padella, allargherai la superficie e aiuterai l'olio a trovare gli spazi vuoti da riempire.

4. Riscaldare l'olio. Una volta che la padella ha un bel rivestimento d'olio, tienila a fuoco medio per qualche minuto in modo che l'olio diventi bello caldo. Ecco dove inizierà a cuocere in padella.

NOTA: assicurati che la tua padella sia adatta al forno! In caso contrario, puoi saltare questo passaggio successivo.



Quindi, prendi la tua padella antiaderente e mettila nel forno. Il tipo di olio utilizzato determinerà il tempo. Se usi l'olio di cocco, che si riscalda rapidamente, saranno necessari solo 20-30 minuti circa. Se usi olio vegetale, puoi lasciare la padella in forno per un massimo di due ore.

5. Lascia raffreddare la padella durante la notte. Puoi lasciarlo nel forno freddo o adagiarlo sul piano di lavoro. L'obiettivo qui è lasciare raffreddare completamente la padella in modo che la superficie della padella si contragga e assorba l'olio in eccesso.

6. Pulisci la padella con un tovagliolo di carta asciutto per rimuovere l'olio in eccesso.

La tua padella ora è pronta! Per pulire, basta strofinare con una spugna o uno straccio. Se usi molto sapone, laverai via l'olio e dovrai ricominciare tutto da capo. Per ottenere i migliori risultati, pulisci a fondo e ricondiziona le tue padelle antiaderenti ogni due mesi.

La mia padella antiaderente si attacca

Se il cibo non scivola dalla padella antiaderente come speravi, potrebbero esserci alcuni problemi. Ecco un elenco di cose da controllare:



  • È il rivestimento graffiato e hanno ammaccature in superficie?
  • La padella ha più di due anni?
  • La padella è stata usata ripetutamente a fuoco alto?
  • Gli utensili di metallo hanno toccato la padella?
  • Metti la padella in lavastoviglie?
  • Impili le pentole una sopra l'altra?

Se riesci a rispondere 'sì' a una qualsiasi delle domande precedenti, probabilmente hai danneggiato il rivestimento antiaderente delle tue padelle. Se ci sono gravi graffi sulla tua padella o se è più vecchia di 2 o 3 anni, dovrai liberarti della padella.

Le padelle antiaderenti danneggiate possono presentare rischi per la salute e non faranno bene il loro lavoro.

Se la tua padella non è troppo danneggiata e funziona ancora fino a un certo punto, prova i passaggi di condimento sopra per dare nuova vita alla tua padella antiaderente.

Segui questi passaggi per mantenere la tua padella funzionante per tutta la sua durata.

  • Non usare mai la padella antiaderente a fuoco alto.
  • Procurati utensili in silicone e legno da usare nelle padelle antiaderenti.
  • Usa la padella antiaderente solo per determinati alimenti (come pesce, uova e frittelle).
  • Non cuocere in forno sopra i 425 e proteggere sempre le maniglie di gomma con carta stagnola.
  • Utilizzare un separatore quando si impilano pentole antiaderenti, come un piatto di carta o un panno.

Lavare con spugne morbide e detergenti delicati e NON metterlo in lavastoviglie.