Come condire un forno olandese?

Come condire un forno olandese?

forni olandesi sono pentole formidabili per arrosti e stufati sostanziosi.

Adeguatamente stagionato e curato diligentemente, un robusto forno olandese in ghisa può durare per anni.



Se sei abbastanza fortunato da possedere un forno olandese smaltato, sei protetto dai danni causati dalla ruggine.

Contenuti mostrare
Come preparo il mio forno olandese per il primo utilizzo?
Smalto:
Ghisa:
Come faccio a mantenere la finitura?
Come ristagionare un forno olandese?
Pensieri finali

Come preparo il mio forno olandese per il primo utilizzo?

A seconda della finitura del tuo forno olandese, dovrai condire l'interno e l'esterno della padella e il coperchio per evitare che si attacchi.

Smalto:

Un rivestimento di smalto sul ferro proteggerà la maggior parte della ruggine.

Tuttavia, le autorità con Cajun-Ghisa consiglia di condire il forno olandese smaltato prima di utilizzarlo riempiendo la pentola con acqua e facendola bollire quasi asciutta per sigillare il rivestimento di smalto. Quando l'acqua sarà a circa un centimetro dal fondo, spegnete il fuoco.

Ovviamente dovresti sempre seguire le indicazioni di stagionatura della tua particolare marca di forno olandese per ottenere i migliori risultati.​

Ghisa:

Ghisa stagionata i forni e le padelle olandesi possono durare per anni. Per il primo condimento, esperti di cucina con vita del sud consiglio:



  1. lavare il forno olandese e il coperchio in acqua calda e sapone prima di condirlo.
  2. Rivestire l'interno del forno/della teglia con grasso e adagiarlo capovolto sulla griglia centrale del forno. Dovrai preparare una padella o un foglio per raccogliere le gocce.
  3. Cuocere la teglia rivestita a 375 gradi Fahrenheit / 190 gradi Celsius per un'ora, quindi spegnere il forno e lasciare raffreddare il ferro stagionato.​

Come faccio a mantenere la finitura?

Una volta che sei riuscito a condire un forno olandese, dovrai evitare di danneggiare la superficie del condimento nero.

Cose che possono rovinare smalto e porcellana:​

  1. Pulire o graffiare con oggetti duri o metallici come spatole o pagliette.​
  2. Cottura sul fuoco.
  3. Raffreddamento e riscaldamento troppo veloci.
  4. Far cadere le pentole e scheggiarle o danneggiarle, soprattutto se la ghisa viene esposta.

Ecco alcuni ottimi consigli su come pulire le pentole smaltate per mantenere la finitura:

Le cose che possono rovinare una finitura stagionata sulla ghisa includono:

  1. Strofinandolo con acqua e sapone. Il condimento è cotto sul grasso; se rompi il grasso, la tua padella può arrugginire. Non usare mai il sapone su una padella di ferro a meno che tu non abbia intenzione di ristagionarla immediatamente.
  2. Cucinare cibi altamente acidi. Salse di pomodoro e marinate, secondo le autorità alimentari con Buon appetito distruggerà il condimento su una padella di ferro. Se vuoi fare uno stufato nel tuo forno olandese, usa un brodo base ed evita i pomodori.
  3. Lasciando sporco il tuo forno olandese. È meglio pulire i forni in ghisa prima che si siano completamente raffreddati e puoi usare olio e un po' di sale per rimuovere eventuali residui di cibo.

Come ristagionare un forno olandese?

I forni olandesi smaltati non hanno bisogno di essere ristagionati. Invece, mantieni un regime di pulizia adeguato come indicato sopra.

Per un normale forno olandese in ghisa, togli lavapentole, sapone e acqua calda. Ho grasso vegetale o lardo in attesa, e preriscaldare il forno a 300 gradi Fahrenheit / 149 gradi Celsius.



Puoi asciugare il tuo forno olandese in un forno caldo per assicurarti che sia completamente asciutto, quindi ritratta eventuali macchie di ruggine con olio e sale kosher.

Nickens consiglia più cicli di accorciamento e cottura del forno olandese a 450 gradi Fahrenheit / 232 gradi Celsius.

È importante notare che il ferro trattiene il calore molto bene e può essere estremamente pericoloso.

Se stai aggiungendo più grasso a un forno olandese per un altro giro di condimento, non lavorare mai su una pentola a mani nude senza assicurarti che sia abbastanza fresco da toccare.

Mentre alcuni metalli perdono calore man mano che aggiungi gli ingredienti, la ghisa è felice di cucinare qualunque cosa tu metta nella pentola, compresa la tua pelle.



Se hai solo bisogno di fare un po' di ristagionatura in loco, puoi proteggere le tue pentole e allo stesso tempo aggiustare la colazione. Se dovessi notare che una padella di ferro perde la ricca sfumatura nera del condimento all'interno della pentola, cucinare del bel bacon croccante può evitare di dover ristagionare completamente l'intera superficie.

Pensieri finali

Le pentole in ghisa sono uno strumento formidabile per chiunque ami friggere o scottare i cibi. Si riscalda e si raffredda lentamente ed è pesante, quindi maneggiare con cura.

Tuttavia, un forno olandese in ferro si trasferirà magnificamente dal piano cottura al forno per stufati ricchi e casseruole sostanziose. Buon divertimento!​