Quanto dura il riso? va male?

Quanto dura il riso? va male?

Disponibile dal bianco al nero e dal chicco corto a quello lungo, il riso è un alimento base in gran parte del mondo grazie alla sua convenienza, versatilità e lunga durata di conservazione, ma il riso dura davvero per sempre o va a male?

Il riso bianco e le sue varianti possono durare indefinitamente se conservato correttamente. Sebbene sia improbabile che il riso diventi rancido, è suscettibile ai parassiti e può deteriorarsi se esposto all'ossigeno e all'umidità: il riso è carico di amido e batteri e muffe amano gli amidi.



Il riso bianco bianco può durare dai quattro ai cinque anni se conservato nelle giuste condizioni, o fino a 20-30 anni in condizioni ottimali. Il riso integrale ha livelli di olio più elevati, quindi non è così durevole, che dura da sei a 18 mesi a seconda della conservazione.

Contenuti mostrare
Periodo di validità del riso e date di scadenza
Come sapere se il riso fa male?
Riso crudo - Riso non cotto
Riso cotto
Cosa succede se mangi riso avariato?
Conservazione del riso
Quanto dura il riso in frigo?

Periodo di validità del riso e date di scadenza

I ricercatori della Brigham Young hanno aperto contenitori di riso vecchi di trent'anni e l'hanno cucinato con successo. Tuttavia, la maggior parte di noi non ha la capacità di controllare le condizioni di conservazione per così tanto tempo.

Tipi Di Riso Crudo

A parte il riso integrale o selvatico, il riso confezionato conservato correttamente può durare indefinitamente, fino a decenni nelle giuste condizioni. Tuttavia, una volta aperto, il riso è suscettibile alle muffe se contaminato dall'umidità e agli insetti.

  • Riso Bianco Crudo/Arborio/Jasmine/Basmati – Il riso bianco è stato macinato e i suoi strati di sostanze nutritive sono stati rimossi. Crudo e ben conservato, puoi aspettarti che il riso bianco duri dai quattro ai cinque anni se conservato nel modo giusto, anche a temperatura ambiente. La refrigerazione e il congelamento allungheranno la sua durata di conservazione ancora più a lungo.
  • Riso Bianco Cotto – Durerà dai cinque ai sette giorni in frigorifero o dai sei agli otto mesi nel congelatore – ma la consistenza si romperà e diventerà pastosa quando riscaldata dal congelamento.
  • Riso integrale/riso selvatico crudo – Poiché il riso integrale contiene più oli e grassi degli altri risi – viene rimosso solo lo scafo – si deteriora più facilmente del riso bianco. Conservato correttamente in dispensa, il riso integrale durerà dai tre ai sei mesi; in frigo, da sei a dodici mesi; e in freezer 12-18 mesi al massimo della qualità, anche se buona a tempo indeterminato.
  • Riso integrale cotto/riso selvatico - Dovrebbe rimanere commestibile per quattro o cinque giorni in frigorifero o sei-otto mesi nel congelatore, anche se è ancora sicuro da mangiare a tempo indeterminato dopo il congelamento.

Il famoso produttore di riso Uncle Bens ha linee guida con durata di conservazione simile, ma consiglia per una qualità ottimale di consumare riso cotto e congelato entro due mesi dal congelamento.

Per i prodotti a base di riso stagionato come Uncle Bens Uncooked Long Grain, Wild Rice e Country Inn Rice, la durata di conservazione si estende solo fino a 12 mesi e non è consigliabile conservarlo in frigorifero o nel congelatore prima della cottura. Dopo la cottura, le linee guida suggeriscono da tre a cinque giorni in frigorifero o fino a tre mesi nel congelatore.

Minute Rice consiglia di utilizzare il riso entro due anni dalla data di scadenza, mentre Rice-A-Roni suggerisce di attenersi alla data di scadenza.



Come sapere se il riso fa male?

A meno che non sia contaminato dall'umidità o esposto all'aria per lunghi periodi, il riso bianco crudo non dovrebbe andare a male.

Il riso integrale contiene acidi grassi che si deteriorano se esposti all'aria.

Tutto il riso può essere infestato da piccoli insetti noti come punteruoli di riso. Questi piccoli insetti rosso-marroni possono creare una casa nella tua scorta di riso e deporre le uova.

Mentre il riso integrale viene essiccato prima del confezionamento , alcuni parassiti possono incapsularsi, sopravvivere al processo di essiccazione e crescere all'interno della borsa.

Sebbene piccoli, dovresti essere in grado di vederli all'interno del tuo riso se guardi da vicino. Non sono dannosi per la salute, ma potresti preferire di non consumarli! Congelare il riso può impedire di uccidere insetti o uova.

Riso crudo - Riso non cotto

1. Guarda – Esamina il tuo riso immagazzinato per piccoli insetti rossi, marroni o grigi. Sebbene le uova non siano visibili ad occhio nudo, gli insetti lo sono. Se non vuoi sprecare il tuo riso, risciacqua ripetutamente per eliminare gli insetti, quindi usalo normalmente, oppure congelare il riso per uccidere l'infestazione.



Il riso integrale diventerà più oleoso quando è cattivo: se il tuo riso ha l'aspetto o la sensazione di avere uno strato di olio, è meglio sostituirlo.

2. Odore – Il riso integrale svilupperà un odore leggermente acido e rancido quando è cattivo. Qualsiasi cosa anche un po' 'sgradevole' dovrebbe essere sostituita.

Riso cotto

ciotola di riso cotto

1. Controlla la trama – Ovviamente il riso cotto conservato in freezer risulterà duro. Ma se l'hai conservata in frigo e ti accorgi che è diventata dura e croccante, significa che non è più adatta al consumo.

2. Potresti non essere in grado di rilevare quando si sono sviluppati batteri pericolosi all'interno del tuo riso cotto, quindi segui le nostre linee guida relative allo stoccaggio e alla gestione di seguito per stare al sicuro.

Cosa succede se mangi riso avariato?

Se cucini e consumi semplicemente riso che ha superato la data di scadenza, è improbabile che tu soffra di effetti negativi, anche se detto riso include una spolverata di tonchi.



Il pericolo maggiore è mangiare riso cotto che non è stato conservato o riscaldato correttamente. Il riso crudo può contenere spore di un batterio noto come Bacillus cereus. Se cotte e lasciate a temperatura ambiente, le spore possono svilupparsi e causare un'intossicazione alimentare piuttosto sgradevole.

I sintomi possono manifestarsi entro una-cinque ore dal consumo del riso incriminato e comprendono vomito o diarrea che possono durare fino a 24 ore.

Se hai intenzione di riscaldare il riso già cotto, è meglio raffreddare gli avanzi il prima possibile e conservarli in frigorifero. Quando si riscalda, assicurarsi che il riso sia ben caldo.

Conservazione del riso

Prima di aprire la confezione, il riso crudo può essere tranquillamente conservato per lunghi periodi in un armadio fresco e buio con poche variazioni di temperatura.

Una volta aperto, trasferire in un contenitore ermetico e conservare nelle stesse condizioni.

Per una maggiore durata, conservare il riso in un contenitore ermetico nel frigorifero o nel congelatore.

Conservare il riso secco nel congelatore può causare ustioni da congelamento: per evitarlo, conservalo in un contenitore privo di ossigeno e adatto al congelatore. Tieni presente che quando lo riscaldi, è probabile che il tuo riso sia piuttosto pastoso.

Prendi solo la quantità di riso che ti serve e riponi il resto nel congelatore.

Se, tuttavia, lasci che raggiunga la temperatura ambiente prima di ricongelarla, la condensa introdurrà umidità nel contenitore. Ciò aumenta il rischio di muffe o crescita batterica. Mentre il riso deve ancora essere cotto, potrebbe avere un sapore e un odore di muffa.

Dedica un contenitore del congelatore per conservare i sacchetti aperti di riso bianco, datalo e consumalo entro due anni.

Ciò è particolarmente vero per il riso integrale, che è più suscettibile agli insetti. Il riso integrale viene lavorato e venduto con lo scafo, che fornisce alle uova dei parassiti un posto dove nascondersi.

Anche il riso cotto va conservato in frigorifero in un contenitore ermetico e non deve rimanere a temperatura ambiente per più di due ore.

Quanto dura il riso in frigo?

Una volta cotto, il riso integrale può essere conservato in frigorifero per un massimo di quattro giorni. Conservare il riso integrale in un piatto poco profondo ridurrà il rischio di agglomerarsi in una massa inutilizzabile.

Il riso bianco cotto durerà in frigorifero fino a una settimana, ma assicurati che sia mantenuto a una temperatura stabile per tutta la durata e conservato in un contenitore ermetico. Tutto il riso cotto può asciugarsi e diventare sgradevolmente gommoso in frigorifero. Anche se funziona bene per il riso fritto, può rendere immangiabili altri piatti.