Il modo migliore per conservare il sedano e mantenerlo fresco!

Il modo migliore per conservare il sedano e mantenerlo fresco!

Il gambo di sedano è una delle verdure più utilizzate in qualsiasi piatto di verdure servito con salsa. Ma il sedano è un ortaggio versatile che può essere servito in molti modi:

  • Come spuntino croccante da solo.
  • Come aggiunta croccante a un'insalata condita.
  • Come guarnizione in un drink Bloody Mary.
  • gettato in un Fritto Asiatico .
  • Servito insieme alle ali di pollo per aiutare a raffreddare l'intensità del calore della salsa di ali.

Il sedano è più comunemente venduto come un gambo intero, quindi ottieni anche un sacco di soldi per il tuo dollaro perché la maggior parte del gambo è utilizzabile. Ma come ti assicuri di ottenere il valore dei tuoi soldi usando tutto il sedano prima che si rovini?



Ecco alcuni suggerimenti per pulire, conservare e ravvivare il sedano.

Contenuti mostrare
Come pulire il sedano prima di conservarlo
Come conservare il sedano in frigorifero
Come conservare il sedano tagliato?
Puoi congelare il sedano tritato?
Cosa posso fare con il sedano floscio?
Pensieri finali

Come pulire il sedano prima di conservarlo

  1. Rompi i singoli gambi di sedano dalla base o taglia la parte inferiore del gambo per liberare tutti i gambi.
  2. Taglia le foglie dalla parte superiore degli steli e taglia la parte inferiore, in particolare se non ti piace l'estremità spessa e bianca degli steli esterni.
  3. Lavare accuratamente ogni stelo sotto l'acqua, strofinando con una spazzola se necessario. Lo sporco si intrappola all'interno degli steli, quindi è importante assicurarsi di pulire particolarmente bene il fondo.
  4. Se sei preoccupato per i pesticidi o altri germi, puoi lavare il sedano in una ciotola che contenga 4 parti di acqua e 1 parte di aceto. Immergere per 20 minuti quindi risciacquare bene.

Se vuoi che il tuo sedano sia mondato e pronto da mangiare, è importante lavarlo accuratamente prima.

lavare il sedano per la conservazione

Per fare questo, avrai bisogno di un coltello affilato per la potatura, accesso a un lavandino e acqua fresca e, se si preferisce, dell'aceto per disinfettare l'ortaggio.

Se il tuo sedano verrà utilizzato in una padella o in un brodo, è pronto. Se lo si serve crudo – perché il sedano ha delle coste lungo la parte esterna dei gambi – alcune persone preferiscono mangiarlo senza quei “fili”.

Per tagliare il filo, prendi un coltello da cucina, inizia dalla parte superiore del gambo, fai una piccola incisione e stacca i fili dalla parte posteriore dei gambi di sedano.

Consiglio di cucina: Se ti piace fare la zuppa, puoi congelare i ritagli di foglie per un uso successivo, semplicemente gettandoli direttamente nella pentola quando sei pronto per loro.



GUARDA ANCHE: Le migliori verdure da spremere

Come conservare il sedano in frigorifero

Se il sedano è lavato o intero:

  1. Avvolgi bene il gambo di sedano in un foglio di alluminio.
  2. Conservate il sedano avvolto in frigorifero.
  3. Dopo ogni utilizzo, avvolgetela nuovamente nella carta stagnola e riponetela in frigorifero.

Usando questo metodo, il tuo sedano dovrebbe conservarsi per 3-4 settimane. Il sedano diventa bianco e diventa vuoto nel mezzo quando è andato a male.

Ci sono diversi modi per conservare il sedano in frigorifero . Se scopri che il tuo sedano sta andando a male rapidamente, è perché matura rilasciando l'ormone etilene.

Quando il sedano viene conservato nella plastica, la plastica sigilla l'ormone attorno al sedano e accelera il processo di maturazione, accelerando quindi anche il deterioramento.

Puoi anche avvolgere il sedano in un tovagliolo di carta umido prima di avvolgerlo in un foglio. Ciò contribuirà a mantenere l'umidità nel sedano, poiché è un ortaggio a radice con un alto contenuto di acqua.



Consiglio: Usa un pennarello per scrivere la data di acquisto del sedano sul foglio di alluminio. Questo ti aiuterà a tenere traccia dell'età del sedano.

Come conservare il sedano tagliato?

  1. Trova un contenitore che contenga i gambi di sedano lavati o taglia il sedano per adattarlo a un contenitore con un buon coperchio che sigilla.
  2. Metti l'acqua fredda nel contenitore.
  3. Metti il ​​sedano nell'acqua.
  4. Chiudete il coperchio e mettete il contenitore in frigo.
  5. Cambia l'acqua ogni giorno per assicurarti che il sedano rimanga fresco.

Con questo metodo il sedano dovrebbe durare fino a quattro settimane in frigorifero.

È utile avere il sedano prelavato e pronto da mangiare, sia che ti piaccia fare uno spuntino o usarlo nelle insalate o in altre ricette.

Se hai già lavato il sedano, uno dei modi migliori per conservarlo è nell'acqua. Ecco come funziona:

Puoi anche usare il metodo del foglio di alluminio per conservare il sedano tagliato. Avvolgilo strettamente nella pellicola e avvolgilo nuovamente dopo ogni utilizzo.



Puoi congelare il sedano tritato?

Per conservare il sedano più a lungo, è possibile congelarlo. Basta lavare e tritare il sedano, metterlo in un sacchetto richiudibile e riporlo in freezer, dove durerà per circa tre mesi.

Per ottenere un lotto di sedano più saporito che durerà fino a un anno nel congelamento profondo, è meglio sbollentarlo prima.

La sbollentatura è un processo di cottura utilizzato per sigillare la qualità e il sapore delle verdure prima del congelamento. Si tratta di far bollire le verdure per un breve periodo di tempo e poi di immergerle in acqua fredda per fermare il processo di cottura.

Per sbollentare il tuo sedano, avrai bisogno di una pentola abbastanza grande da contenere i gambi di sedano, piena d'acqua, e una seconda pentola o una grande ciotola piena di acqua fredda.

Segui questi passi:

  1. Lavare il sedano come descritto nella sezione precedente sulla pulizia del sedano.
  2. Taglia il sedano della misura che desideri o per adattarlo al tuo piatto.
  3. Fai bollire l'acqua nella pentola.
  4. Quando l'acqua bolle, mettere il sedano nell'acqua bollente per tre minuti.
  5. Togliere il sedano dopo tre minuti con una schiumarola e immergerlo nell'acqua fredda.

Una volta che il sedano si è raffreddato, mettilo in sacchetti o contenitori sigillabili per il freezer e mettilo nel congelatore. Ancora una volta, sarebbe meglio segnare la data in modo da sapere da quanto tempo è rimasta in deposito.

Cosa posso fare con il sedano floscio?

Non c'è niente di peggio che versarsi un delizioso Bloody Mary, solo per tirare fuori la tradizionale guarnizione di un gambo di sedano e scoprire che il tuo sedano è floscio.

Non disperare! Finché il sedano non è scavato e bianco nel mezzo, è comunque buono da usare.

Per rinfrescare i gambi di sedano flosci:

  1. Affettateli.
  2. Mettili in un bicchiere o in una ciotola di acqua ghiacciata.
  3. Riponete il bicchiere in frigo per qualche ora.

Anche se questo non aiuta l'immediata necessità di un contorno di Bloody Mary, ti assicurerà di far rivivere i tuoi gambi di sedano in tempo per un giro di drink nel corso della giornata. Ti permetterà anche di servire il sedano in insalata o su un vassoio per verdure e salse.

Pensieri finali

Il sedano è un ortaggio versatile e comune che è disponibile tutto l'anno nella maggior parte dei luoghi.

È uno spuntino croccante a basso contenuto calorico grazie al suo alto contenuto di acqua. Ma un grosso gambo di sedano può rovinarsi rapidamente se non viene utilizzato. Può anche diventare molle e sembrare sgradevole.

Armati di questi suggerimenti per pulire, conservare e ravvivare il sedano floscio, puoi goderti questa gustosa verdura per diverse settimane dopo l'acquisto.