6 motivi per cui gli uomini tradiscono

6 motivi per cui gli uomini tradiscono

Molti credono che gli uomini tradiscano più delle donne, ma le ragioni non sono sempre chiare. Questo articolo compila diversi studi nel corso degli anni per ottenere una migliore comprensione del motivo per cui gli uomini tradiscono.

Perchè fare gli uomini tradiscono ? Non è una domanda facile a cui rispondere.



L'infedeltà fa parte da tempo della nostra storia di esseri umani.

Ci sono innumerevoli lettere strazianti di secoli fa, che descrivono in dettaglio la confessione di un uomo alla sua fiduciosa moglie.

E nella nostra era digitale, abbiamo tonnellate di film e programmi TV che ritraggono l'infedeltà.

Tuttavia, per quanto tutti noi desideriamo arrabbiarci, dobbiamo dare uno sguardo più approfondito alla questione.

Se accade più frequentemente del previsto, quali sono i fattori che lo determinano? Cosa spinge un uomo a prendere una decisione irrazionale che ha gravi conseguenze?

In questo articolo, abbiamo raccolto tutte le informazioni che devi sapere sul motivo per cui gli uomini tradiscono. Non sarà una lettura facile per alcuni. Ma ricorda: Il primo passo per risolvere un problema è imparare tanto su di esso in primo luogo.



6 motivi per cui gli uomini tradiscono

1) Il cervello maschile funziona in modo diverso rispetto a quello di una donna

Questa potrebbe essere una pillola difficile da ingoiare.

Perché?



È perché indica a causa biologica su cui gli uomini non hanno molto controllo. Cosa può fare un uomo quando è il suo cervello a influenzare le sue decisioni di rimanere leale o no?

L'evoluzione è un processo che può richiedere milioni di anni. Alcune persone vogliono pensare all'infedeltà come a un prodotto della società umana, ma il cervello maschile suggerisce il contrario.

Secondo l'autore di best seller Adam Barsouk , l'evoluzione contribuisce alla tendenza degli uomini all'infedeltà. Nel suo articolo di Forbes , Egli afferma:

“… Gli ormoni e il desiderio sessuale della pubertà sorgono nei maschi prima del pieno sviluppo delle parti decisionali del cervello. In altre parole, è probabile che i maschi si siano evoluti per desiderare più sesso di quanto spesso ottengano nelle relazioni con partner single, nel frattempo i giovani uomini possono sviluppare il loro desiderio sessuale prima dei loro pieni poteri decisionali. '

Cosa significa questo? Bene, tutti attraversano la pubertà durante i loro anni più giovani:

- Alcuni sperimentano scatti di crescita



- Le voci di Guy diventano improvvisamente più profonde

- Gli adolescenti si lamentano degli sfoghi di acne

- Alcune parti del corpo si sviluppano e differenziano ulteriormente i maschi dalle femmine

- Le ragazze sperimentano la loro prima mestruazione

Il problema con la pubertà per i ragazzi è che accade troppo velocemente. I loro organi riproduttivi aumentano di dimensioni e iniziano a sentirsi attratti sessualmente dal sesso opposto. Tuttavia, le parti particolari del cervello che aiutano a controllare i loro impulsi sessuali devono ancora svilupparsi.

Questo è un male per le relazioni impegnate. Un ragazzo di 13 anni può avere una ragazza che ama così tanto, ma la pubertà lo fa concentrare maggiormente sui suoi impulsi sessuali.

I segmenti decisionali del cervello maschile maturano a tempo debito. Ma a quel punto, le sezioni molto più vecchie responsabili del desiderio sessuale potrebbero già avere una presa molto più forte.

Pertanto, un uomo potrebbe non avere la stessa forza cognitiva della donna per resistere all'inganno.

Anche le dimensioni del cervello e il testosterone sono fondamentali

Il dottor Louann Brizendine ha completato le scoperte di Adam Barsouk. Il professore clinico di psichiatria aveva questo da dire sulla pubertà :

“Forse la più grande differenza tra il cervello maschile e quello femminile è questa gli uomini hanno un'area di ricerca sessuale che è 2,5 volte più grande di quella nel cervello femminile . Non solo, ma a partire dall'adolescenza producono da 20 a 25 volte più testosterone rispetto alla pre-adolescenza '.

Da questo, otteniamo una migliore comprensione di quanto sia debole il maschio adolescente contro i suoi impulsi sessuali. Per prima cosa, le sue capacità di pensiero critico stanno avendo difficoltà a mettersi al passo con i cambiamenti fisici e ormonali.

Peggio ancora, la parte del suo cervello che cerca il sesso è enorme rispetto a quella di un cervello femminile. Non c'è da meravigliarsi quindi che spesso discutiamo del motivo per cui gli uomini tradiscono più delle donne.

Allo stesso modo, c'è tutto questo testosterone che si accumula.

Ciò è dovuto all'ipotalamo che determina la quantità di testosterone di cui il corpo ha bisogno.

Questo informa la ghiandola pituitaria e quindi la cosiddetta ghiandola principale spinge i testicoli a produrre gli ormoni.

La dottoressa Brizendine dice che possiamo pensare al testosterone come alla birra.

Se un bambino avesse solo nove anni, riceverebbe solo una tazza di 'birra' ogni giorno.

Ma una volta che subisce la pubertà, la birra che consuma regolarmente aumenta fino a quasi due galloni, ovvero circa 32 tazze.

Gli uomini possono concentrarsi sulla lealtà

Con questi fattori biologici, non c'è più speranza per gli uomini di resistere agli imbrogli? La dottoressa Brizendine afferma che i diversi obiettivi di uomini e donne sono un'altra cosa da considerare.

Secondo il neuropsichiatra, il cervello femminile non si concentra sulla ricerca di qualcuno solo a causa del sesso.

Le donne cercano potenziali compagni. Ma pensano anche se una persona è affidabile e sicura con cui stare.

Al contrario, il cervello maschile dà la priorità al sesso.

Le preoccupazioni economiche e di sicurezza non contano tanto quanto l'opportunità di saziare la propria lussuria. In altre parole, un uomo continuerà a cercare sempre più compagni.

Eppure la dottoressa Brizendine non vuole che la gente rinunci a tradire gli uomini. Nel suddetto articolo della CNN, afferma anche:

“… Il cervello maschile può innamorarsi tanto velocemente quanto il cervello femminile, e forse anche di più. Quando incontra e decide di catturare 'quello', l'accoppiamento con lei diventa la sua prima direttiva. E quando ci riesce, il suo cervello fa un'impronta indelebile di lei. '

2) Gli uomini non sempre vedono l'imbroglio come una cosa negativa

Le persone spesso si comportano in base alla loro bussola morale. Questo è vero sia per gli uomini che per le donne. Quindi, hanno un senso di ciò che è giusto e sbagliato e agiscono di conseguenza.

Ma il problema è questo: Ci sono assolutisti e relativisti . Il primo ha una chiara distinzione tra giusto e sbagliato. Al contrario, quest'ultimo pensa che non esista una cosa oggettivamente buona o cattiva.

Nel loro studio, Lindsay Labrecque e Mark Whisman hanno scoperto che non tutti gli uomini vedono l'infedeltà come un torto assoluto. La ricerca è stata pubblicato nel Journal of Family Psychology nel 2017 .

Ecco cosa ha rivelato lo studio:

'Rispetto alle donne, gli uomini erano ... meno probabile che riferisse che il sesso extraconiugale era sempre sbagliato e più probabile che lo consideri quasi sempre sbagliato, sbagliato solo a volte, o per niente sbagliato. '

Attribuire la colpa a tutto il resto

Quindi cosa succede se il punto di vista di un uomo sull'infedeltà è relativista?

Se mai avrà una relazione, non se ne pentirà se potrà giustificarlo - e questo è allarmante. Potrebbe cercare più situazioni in cui barare non è sbagliato.

Questo mi fa venire in mente cosa aveva da dire lo psicoterapeuta Robert Weiss sul perché gli uomini tradiscono. Il sessuologo clinico ha detto che c'erano molte ragioni, alcune delle quali sono le seguenti:

- Manca di esperienza nelle relazioni serie e non si rende conto delle conseguenze dell'inganno

- Ci sono altri problemi come l'alcol o la tossicodipendenza che influiscono sul suo comportamento sessuale

- È arrabbiato e vuole che il suo partner si senta malissimo

- Non ottiene il tipo o la quantità di sesso ideale dal suo partner

Ma qual è lo scopo di identificare queste cause? È perché un uomo può rivendicare uno qualsiasi di questi motivi per difendersi. Poteva dire che si sentiva estremamente geloso e voleva che la sua ragazza si sentisse male.

Allo stesso modo, potrebbe incolpare i suoi vizi e la sua relativa immaturità nelle relazioni. Se le ragioni seguenti siano vere o meno per un uomo in particolare non è il punto qui.

Invece, il problema è che potrebbe semplicemente deviare la colpa ogni volta. Se non può cambiare la sua posizione morale sull'imbroglio, il suo autocontrollo non sarà di aiuto quando pensa di farlo di nuovo.

3) Sono più aperti al sesso occasionale

In questi giorni molti uomini e donne fanno sesso senza vincoli.

Si potrebbe dire che questo dipende davvero dagli atteggiamenti prevalenti della società nei confronti della sessualità.

Un individuo storicamente conservatore sarà meno tollerante o accetterà il sesso occasionale rispetto a qualcuno che è più liberale.

Ma ci sono anche differenze di genere. A parte il modo in cui gli uomini hanno valutato il tradimento, lo studio di Labrecque e Whisman lo ha anche rivelato 'Gli uomini erano ... più propensi a segnalare rapporti di sesso extraconiugale con qualcuno che conoscevano casualmente.'

In particolare, il 24,3% degli uomini che hanno confessato di avere una relazione ha dichiarato di aver fatto sesso occasionale. La percentuale di imbroglioni che hanno fatto lo stesso era solo del 15,5%.

Lo stesso vale per il sesso transazionale

La disparità tra uomini e donne era evidente anche quando si trattava di sesso transazionale. Questo è anche come il sesso occasionale in quanto le emozioni non sono coinvolte.

Ma alcune persone che praticano questo tipo di sesso non lo considerano necessariamente prostituzione.

Il tema del sesso transazionale può anche essere correlato a Sugar Baby e Sugar Daddies. Si tratta di una persona nella relazione che offre regali o denaro in cambio di sesso.

Nello studio di Labrecque e Whisman, la percentuale di uomini traditori che hanno fatto sesso transazionale era del 7,2%. Sul lato femminile, questo era un misero 1,3 percento.

4) C'è il desiderio di rivivere una 'prima' esperienza

Sembra che l'alcol sia un buon modo per descrivere la tendenza degli uomini a imbrogliare. Questo può dipendere dagli uomini che perdono quei sentimenti eccitanti da una prima esperienza.

Lo psicoterapeuta Mark Epstein ha parlato con molti uomini che tradiscono a causa del suo lavoro. Secondo lui, gli uomini commettono affari perché sentono qualcosa di simile a una ricaduta alcolica .

Spiega inoltre:

'Le persone si rivolgono a strategie che hanno dato loro piacere quando erano più giovani, che hanno lavorato per dare significato e piacere alle loro vite ... Tranne che questi uomini sono frustrati con le loro mogli che non stanno più orientando le loro vite intorno a loro.'

Epstein ha detto che il modello di tradimento degli uomini era lì. Quando sentono che la vita non è così piacevole come prima, ricorrono alle faccende. Permette loro di tornare alle prime fasi di una relazione: l'approccio, il flirt, gli appuntamenti.

Questo li fa sentire di nuovo vivi. La cosiddetta caccia romantica e sessuale consente loro di rivivere i loro anni più giovani, spesso a costo di una relazione a lungo termine e impegnata.

5) Durata della relazione

È comune pensare che il tempo aiuti a rafforzare le basi di una relazione seria. Ma cosa succede se i dati indicano qualcos'altro?

PER studio sul sesso extraconiugale è stato pubblicato nel Journal of Sex Research nel 2018. Ziv, Lubin e Asher hanno intervistato un totale di 423 persone. Speravano di vedere come fattori come la religione, il sesso e la durata del matrimonio influenzassero la tendenza a barare.

Ecco uno dei risultati:

'I risultati mostrano che essere donne, più religiose e sposate per meno tempo erano associate a maggiori aspettative di astenersi dal sesso extraconiugale quando si presentava uno scenario ipotetico'.

Ciò andava contro l'idea che relazioni più lunghe e impegnate fossero più resistenti all'infedeltà. Le coppie sposate da almeno 11 anni erano le più propense a prendere in considerazione un tradimento. Al contrario, coloro che erano in relazioni di durata non superiore a 5 anni erano i meno da considerare barare.

Gli uomini hanno seguito una traiettoria lineare

Quindi cosa dice lo studio sul motivo per cui gli uomini tradiscono? Si scopre che uomini e donne guardano al tradimento in modo diverso più invecchiano.

La ricerca su Ziv, Lubin e Asher lo ha rivelato uomini e donne sperimentano entrambi il prurito di sette anni . Questo termine psicologico è usato per le coppie che riferiscono sentimenti di insoddisfazione nella relazione quando entrano nel loro settimo anno di matrimonio.

Le donne si liberano di questo cosiddetto prurito più a lungo rimangono sposate. Per quelli nel gruppo di matrimoni intermedi, le donne erano più propense a prendere in considerazione l'imbroglio rispetto agli uomini. Ma una volta che le donne erano in matrimoni a lungo termine, non hanno più preso in considerazione l'idea.

Ecco dove diventa interessante: Gli uomini pensano di barare più a lungo sono sposati. È un effetto lineare. In altre parole, ottengono il prurito di sette anni, ma il prurito diventa maggiore con il passare del tempo.

I casi reali di barare raccontano la stessa storia

Lo studio di Ziv, Lubin e Asher riguardava la tendenza delle persone sposate a imbrogliare. E i veri episodi di infedeltà? Lo studio di Dog Liu pubblicato sul Journal of Marriage and Family nel 2004 con alcuni risultati interessanti.

Lo studio ha utilizzato i risultati del National Health and Social Life Survey negli Stati Uniti negli anni '90. Proprio come quello che abbiamo visto nello studio precedente, le donne avevano il prurito di sette anni.

Ma dopo di ciò, era meno probabile che tradissero i rispettivi mariti. Le possibilità che le donne tradissero fossero quasi zero una volta che la durata del matrimonio avesse raggiunto almeno i 20 anni.

Questo è ciò che Chien Liu ha scoperto sugli uomini sposati:

- Anche gli uomini sposati hanno avuto un'alta percentuale di tradimenti durante il loro settimo anno di matrimonio

- Il numero di imbrogli è diminuito fino a 18 anni di matrimonio

- Dopo 18 anni di matrimonio, il tasso di imbrogli aumenta di nuovo

- Gli uomini che hanno avuto un matrimonio da almeno 30 anni hanno avuto più relazioni anche di quelli che hanno avuto un matrimonio di sette anni

In poche parole, gli uomini hanno maggiori probabilità di imbrogliare o prendere in considerazione l'idea una volta che hanno un matrimonio a lungo termine.

6) Gli uomini tradiscono per porre fine a un matrimonio

Penseresti che le persone che vogliono lasciare una relazione si apriranno semplicemente al riguardo. Ma non è sempre così. Per alcuni uomini, hanno relazioni per segnalare che vogliono divorziare.

Lo dice la terapista matrimoniale e familiare Louanne Cole Weston l'insoddisfazione domestica può influenzare il modo in cui un uomo vede un'altra donna al di fuori del suo matrimonio . Potrebbe aver visto altre donne come amiche o conoscenti prima. Ma cosa succede quando non è più felice con sua moglie?

Essere infelici rende alcuni uomini sposati più suscettibili al tradimento. Una volta che si rendono conto che le altre donne le fanno sentire meglio, iniziano a chiedersi perché dovrebbero rimanere fedeli.

In un articolo in primo piano , Weston ha questo da dire su come gli uomini passano dal pensare di imbrogliare al farlo:

“Ogni risposta è leggermente diversa. A volte un uomo dirà che è stato un momento di convinzione in cui ha sentito che le cose non sarebbero mai migliorate tra lui e sua moglie, un senso di disperazione '.

Imbrogliare non porterà sempre al divorzio

Le coppie devono utilizzare e valutare una comunicazione onesta. Altrimenti, continueremo a chiederci perché gli uomini tradiscono. Inoltre, la comunicazione può salvare un matrimonio, sia che venga fatto prima che dopo che il marito tradisce.

Weston lo spiega ulteriormente:

'Ho visto i matrimoni arrivano davvero a un buon posto quando una relazione è stata smascherata perché viene rivelata molta verità e la conversazione che avrebbe dovuto accadere prima si verifica. '

Perché gli uomini tradiscono: un riassunto

In conclusione, questi sono i sei fattori legati alla prevalenza di uomini che commettono infedeltà:

uno) Pubertà e sviluppo del cervello - i maschi sviluppano le parti del cervello che cercano il piacere più velocemente delle aree decisionali durante la pubertà



Due) Barare come una zona grigia - alcuni uomini non vedono l'infedeltà come un torto assoluto e possono giustificarlo

3) Apertura al sesso occasionale - le donne cercano sicurezza e stabilità prima di fare sesso, mentre gli uomini vogliono solo fare più sesso possibile

4) Per sentirsi di nuovo vivo - gli uomini che sono insoddisfatti nella vita oa casa vogliono rivivere l'esperienza di flirtare e uscire con una nuova donna nella loro vita

5) Lunghezza del matrimonio - gli uomini provano il prurito di sette anni e sono più propensi a considerare di barare di più man mano che il loro matrimonio si prolunga

6) Per porre fine a un matrimonio - alcuni uomini hanno relazioni per far fronte alla loro insoddisfazione nei confronti delle rispettive mogli

Tutto sommato, vale sempre la pena leggere il motivo per cui gli uomini tradiscono. Gli uomini possono esaminare questi risultati e dedicare un po 'di tempo all'introspezione. Se si rendono conto di trovarsi nella stessa situazione o potrebbero finire in una, sapranno come comportarsi meglio.



Allo stesso modo, le donne possono utilizzarli per comprendere la complessità del problema. Non si tratta sempre di gelosia. C'è una miriade di fattori e possono essere biologici, sociali o emotivi. Determinare quali stanno influenzando la relazione può aiutare a risolvere il problema.

L'importante è che i partner siano trasparenti gli uni con gli altri, qualunque cosa accada. Se la comunicazione non è sufficiente, le coppie possono cercare un aiuto professionale. La consulenza matrimoniale funziona si chiede se fatto bene.