50 rimpianti che ti perseguiteranno quando sarai sdraiato sul letto di morte

50 rimpianti che ti perseguiteranno quando sarai sdraiato sul letto di morte

Moriamo tutti. È un fatto inevitabile della vita. Eppure la maggior parte di noi trascorre le proprie giornate come se dovessimo vivere per sempre.

Non facciamo mai il salto per vivere pienamente la vita. Invece, restiamo bloccati in una ruota per criceti che non sta andando da nessuna parte.



Ora, immagina quanto ti pentirai se continui a vivere la tua vita esattamente nello stesso modo in cui sei attualmente. Spaventoso, non è vero?

Quindi, se pensi che ci sia di più nella vita di quello che stai vivendo attualmente, allora potresti leggere attentamente questo post.

Chiediti onestamente, avrai questi 50 rimpianti sul letto di morte?

1) Non permettere a te stesso di innamorarti.

È spaventoso lasciarti abbassare la guardia e crogiolarti completamente la gloria dell'amore . Così tanti di noi hanno 'paura' di farsi male di nuovo. Ma quando sei sdraiato sul letto di morte, ricorderai i momenti belli e amorevoli che hai avuto con i tuoi cari, non i momenti in cui ti sei fatto male.

2) Non viaggiare più.

Il mondo è un posto grande e c'è così tanto da esplorare. In viaggio è un bel modo per conoscere la vita e arricchire la tua.

3) Non imparare una lingua diversa.

Ti introdurrà a una cultura completamente nuova e una prospettiva completamente nuova.



4) Essere troppo occupati per i tuoi cari.

Che si tratti della tua famiglia o dei tuoi amici, sai chi sono. Alla fine di tutto, sono quelli di cui sarai grato.

5) Lasciando andare quello che ti è piaciuto davvero.

Chissà se funzionerebbe o no. Ma ti pentirai di non averlo mai saputo.

6) Mai padroneggiare un hobby.

Trova qualcosa che ti piace fare e fai il possibile. Ti divertirai, ti sentirai realizzato e imparerai qualcosa di nuovo!

7) Mangiare cibo troppo elaborato.

Alla fine ti raggiunge.

8) Non fare più sesso.

Diventa più difficile con l'età. (In realtà, più morbido).

9) Non assumersi rischi calcolati.

Per raggiungere il successo e la gloria, devi affrontare i rischi.



10) Assumersi troppi rischi non calcolati.

Ti renderai conto che alcuni rischi non valgono davvero la pena. Sta a te decidere.

11) Circondarti di persone tossiche.

Il persone di cui ti circondi definisci molto di ciò che sei.

12) Trascorrere del tempo in una relazione schifosa.

Qual è il punto nel mantenere qualcosa che non ti rende felice?

13) Soggiornare in troppe notti.

La vita non è una grande festa, ma devi divertirti.

14) Essere troppo occupati.

Occupato va bene, ma solo se quello che stai facendo è effettivamente produttivo. Non essere troppo occupato per non goderti la vita.



15) Trascorrere troppo tempo nel passato e nel futuro.

La vita esiste solo in momento presente . Preoccuparsi per il futuro o rimpiangere il passato è un'enorme perdita di tempo.

16) Non dare il massimo quando era necessario.

Potresti essere stato troppo stanco, ma se non dai tutto, non otterrai il massimo dalla vita.

17) Trovare scuse.

Potrebbe non essere fino al tuo respiro morente, ma rendersi conto che hai mentito a te stesso per tutta la vita non è affatto piacevole.

18) Non prendere le tue decisioni.

Non lasciare che la società imponga chi sei e cosa fai. Prendi decisioni per te stesso.

19) Non essere più socievole.

Le interazioni sociali sono fondamentali per la nostra felicità. Non essere timido; dì ciao.

20) Non risparmiare denaro per una giornata piovosa.

È sempre positivo avere qualcosa su cui contare nei momenti difficili.

21) Risparmiare tutti i tuoi soldi e non goderteli.

Sì, è bene avere un piccolo cuscino. Ma devi anche divertirti e goderti la vita.

22) Mangiare sempre la stessa cosa.

Il cibo è una parte importante della cultura umana. Non godere di tutti i diversi gusti che ha da offrire è uno spreco.

23) Non assumerti la responsabilità per te stesso.

È l'unico modo per essere maturi e vivere una vita fruttuosa.

24) Non lasciare il lavoro non puoi sopportare.

La vita è breve. Non dovresti mai fare qualcosa che non puoi sopportare.

25) Non piangere o ridere abbastanza.

Tendiamo a evitare di provare emozioni estreme. Ma queste emozioni possono essere esperienze meravigliose o insegnanti preziosi. Prendi il buono con il cattivo e goditi tutto ciò che le tue complesse emozioni hanno da offrire.

26) Non prenderti mai il tempo per conoscere veramente te stesso.

Dimentica l'ego. Al di sotto di tutto, siamo tutti esseri complessi e unici pieni di potenziale. Conoscere noi stessi è una delle cose più appaganti che possiamo fare.

27) Trascorrere del tempo per essere qualcuno che non sei.

Non sprecare la tua vita fingendo di essere qualcuno che non sei solo per impressionare gli altri. Non ha senso passare nemmeno un giorno a farlo.

28) Non metterci un anello.

L'impegno è una cosa spaventosa. Ma è tutto essenziale se vuoi crescere e produrre qualcosa di incredibile insieme.

30) Non lasciare che le persone a cui tieni sappiano che ci tieni a loro.

Le azioni parlano più forte delle parole. Se ci tieni a loro, devi mostrarlo.

31) Non dire a coloro che li ami quando sono ancora in giro.

Le persone non sono in giro per sempre. È tempo di rendersene conto e di cogliere ogni opportunità che hai con i tuoi cari.

32) Cedendo alle tue paure.

Tutti sperimentano la paura. Ma è semplicemente qualcosa che è stato creato nelle nostre teste. Il pericolo è reale, ma in realtà non c'è bisogno di temere nulla.

33) Arrendersi.

Abbiamo la vita solo una volta e non c'è dignità nel rinunciare e non fare del proprio meglio.

34) Incolpare gli altri per le tue circostanze.

Che sia vero o no, è semplicemente una perdita di tempo. È meglio concentrarti su te stesso e sull'azione che puoi intraprendere in questo momento.

35) Non prendere il tempo per apprezzare la natura.

La natura è incredibile e meravigliosa, ma solo se ci prendiamo il tempo per testimoniarla. Ti aiuterà a capire il tuo posto nel mondo.

36) Non mirare abbastanza in alto.

Siamo tutti capaci di cose incredibili, ma solo se ci sforziamo.

37) Non dire quello che pensi.

Sappiamo tutti cosa è giusto e cosa è sbagliato. Fai sentire le tue opinioni!

38) Seguendo la mandria.

Sei un essere umano complesso ricco di un potenziale incredibile. Perché dovresti semplicemente seguire gli altri?

39) Non amare con tutto il cuore.

Amare profondamente è l'esperienza più incredibile della vita.

40) Non seguire la tua vera passione.

Se non sei appassionato di quello che stai facendo, allora non stai davvero vivendo.

41) Non correre un rischio enorme.

Dobbiamo tutti correre un grosso rischio nella nostra vita per sentire che abbiamo davvero scommesso su noi stessi e siamo andati all in.

42) Trascorrere del tempo dispiacendosi per noi stessi.

Qual e il punto?

43) Passare il tempo a preoccuparsi.

Preoccuparsi è inutile. Se puoi aggiustarlo, allora aggiustalo. Se non puoi, allora perché preoccuparti?

44) Trascorrere del tempo aggrappandosi a oggetti materiali.

Non ti daranno la felicità a lungo termine. Sono le esperienze e i ricordi che fai che contano.

45) Portare rancore.

Che senso ha rivivere la tua rabbia ancora e ancora?

46) Non aiutare gli altri.

È una di quelle cose che li fa sentire bene e tu ti senti bene. Win-win.

47) Non seguire i consigli dei tuoi genitori.

A volte non vuoi ricevere consigli dai tuoi genitori, ma resta il fatto che molti dei loro consigli risultano essere realtà.

48) Non abbandonare una cattiva abitudine.

Perché hai fumato? Valeva la pena bere 15 drink con i tuoi amici il pedaggio sul tuo corpo ? Alla fine ti raggiunge.

49) Prendersi cura di ciò che gli altri pensano di te.

Alla fine, quello che pensano gli altri non ha alcuna importanza!

50) Non essere apprezzato per quello che hai adesso.

Se cerchi sempre qualcos'altro, non sarai mai felice. C'è sempre qualcosa per cui essere riconoscenti in questo momento.

Come questo insegnamento buddista ha cambiato la mia vita

Il mio riflusso più basso è stato di circa 6 anni fa.

Ero un ragazzo sulla ventina che sollevava scatole tutto il giorno in un magazzino. Avevo poche relazioni soddisfacenti - con amici o donne - e una mente scimmiesca che non si spegneva da sola.

Durante quel periodo, ho vissuto con ansia, insonnia e troppi pensieri inutili nella mia testa.

La mia vita sembrava non andare da nessuna parte. Ero un ragazzo incredibilmente mediocre e profondamente infelice per l'avvio.

Il punto di svolta per me è stato quando io scoperto il buddismo .

Leggendo tutto quello che potevo sul buddismo e altre filosofie orientali, ho finalmente imparato come lasciare andare le cose che mi stavano appesantendo, comprese le mie prospettive di carriera apparentemente senza speranza e le relazioni personali deludenti.

In molti modi, il Buddismo consiste nel lasciare andare le cose. Lasciar andare ci aiuta a staccarci da pensieri e comportamenti negativi che non ci servono, oltre ad allentare la presa su tutti i nostri attaccamenti.

Avanti veloce di 6 anni e ora sono il fondatore di Hack Spirit, uno dei principali blog di miglioramento personale su Internet.

Giusto per essere chiari: non sono buddista. Non ho affatto inclinazioni spirituali. Sono solo un ragazzo normale che ha cambiato la sua vita adottando alcuni insegnamenti sorprendenti della filosofia orientale.

Clicca qui per saperne di più sulla mia storia .