10 potenti regole del maestro Zen che ti aiuteranno a vivere una vita migliore

10 potenti regole del maestro Zen che ti aiuteranno a vivere una vita migliore

Il primo maestro buddista zen che salpò per gli Stati Uniti fu il famoso Soyen Shaku, un maestro della scuola rinzai dello zen.

Al momento del suo arrivo in America, i compagni sacerdoti Zen di Shaku credevano che fosse al loro ordine diffondere i loro insegnamenti in un paese emergente come gli Stati Uniti, poiché il Giappone vedeva il mondo occidentale come per lo più barbaro.



Tuttavia, Shaku accettò l'invito e si recò al primo raduno ufficiale delle religioni mondiali a Chicago nel 1893 per rappresentare Sacerdoti Zen .

A quella convention e nella sua vita, Maestro Zen Shaku condivideva le dieci regole secondo cui viveva, che seguì fino alla morte:

1) Sii impavido come un eroe ma ama come un bambino

Le regole del maestro Zen per vivere una vita migliore

Ci sono molti che vedono la religione Zen come una pragmatica disconnessione. Come se ci fosse una condizione di apatia legata alla pratica dell'essere Zen.

Tuttavia, questo non è vero come potresti pensare.

Lo Zen crede nell'importanza di esistenti nel momento presente , di essere consapevoli del sé presente.



Ciò significa sfruttare al meglio il presente, compreso il modo in cui interagiamo con gli altri e il modo in cui trattiamo il mondo in generale.

Non dovremmo vacillare quando le avversità alzano la loro brutta testa, né dovremmo lasciare che i nostri cuori si raffreddino e si irrigidiscano per l'esperienza.

Dobbiamo essere consapevoli dell'importanza delle nostre interazioni, sia che questo significhi intervenire in un problema o aiutare un altro con la nostra gentilezza.

Dovremmo essere impavidi come un eroe e amorevoli come un bambino, comprendendo sia il coraggio che la compassione, e quando uno è necessario rispetto all'altro.

2) Non dire di no alle opportunità, ma pensa sempre due volte

Shaku credeva nell'importanza di non lasciarti sfuggire la vita. Non sai mai quando un'opportunità verrà mai più, quindi quando arriva, dovresti pensarci e considerarla il più possibile.



Aggiungerà valore a ciò che sei come persona e cogliere questa opportunità non danneggerà gli altri nella tua vita?

3) Tratta gli ospiti come tratteresti l'atto di essere soli

Spesso cambiamo volto o personalità quando ci sono altri nella nostra casa, rispetto a quando siamo soli. Forse ci irrigidiamo o ci nascondiamo e agiamo diversamente.

In molti modi, diventiamo innaturali a causa della presenza di un'altra persona.

Tuttavia, Shaku credeva che dovremmo trovare l'equilibrio in cui dare agli ospiti la piena presenza che abbiamo quando siamo soli.



E così dovremmo anche dare al nostro tempo da soli la piena presenza e attenzione che daremmo ai nostri ospiti.

4) Dormi regolarmente

Anche se può sembrare semplice, Shaku considerava molto il valore di un'ora di sonno regolare e responsabile.

Sebbene possiamo essere creature intellettuali, siamo comunque guidati dai nostri corpi fisiologici e dobbiamo rispettare i limiti dei nostri corpi.

Dormire correttamente è un fattore chiave per determinare la quantità di energia che potresti avere o meno, sia mentalmente che fisicamente.

Dormendo a un'ora regolare ogni giorno, alimenti un senso di disciplina interiorizzato in te stesso, dando alla tua mente e al tuo corpo il riposo di cui ha bisogno per funzionare in modo ottimale durante il giorno.

5) Ogni mattina, prima di qualsiasi altra cosa, accendi l'incenso e medita

La meditazione dovrebbe essere la prima cosa in assoluto che fai ogni mattina, secondo Shaku.

Non solo meditazione, ma anche accendere incenso: è stato scientificamente provato che l'odore dell'incenso riduce lo stress e ti mantiene calmo.

Creare questo rituale di calma e serenità ogni mattina dona alla tua mente e al tuo corpo qualcosa di nuovo e rilassante da aspettarti ogni giorno.

Assicura che ogni giorno inizi con la tranquillità per affrontare il caos del mondo.

In effetti, la meditazione è stata una delle migliori abitudini che abbia mai adottato nella mia vita.

Ho imparato una cosa chiamata 'meditazione focalizzata' durante un corso di 10 giorni a Chiang Mai, Thailandia.

Tutto ciò che comporta è concentrarsi su qualcosa come il respiro o un oggetto mantenendo la mente silenziosa.

L'allenamento è stato difficile ma una volta che sono entrato nella rima e ho compreso i concetti fondamentali della meditazione e come funziona la mente, ha iniziato ad essere estremamente benefico e calmante.

Adesso ogni mattina passo 20 minuti a meditare. La mia concentrazione è notevolmente migliorata così come la mia produttività e i livelli di stress.

Se vuoi imparare a meditare e altre tecniche consapevoli che puoi usare durante il giorno, dai un'occhiata al mio libro L'arte della consapevolezza .

Ho trascorso innumerevoli ore a ricercare la scienza alla base della meditazione e le molte diverse tecniche consapevoli che puoi implementare nella tua vita quotidiana.

Spero che possa aiutarti tanto quanto ha aiutato me.

Controllalo qui .

6) Non piangere il passato; Lavora solo per il futuro

Mentre un monaco Zen può predicare l'importanza del presente più di ogni altra cosa, il futuro è ancora qualcosa da tenere a mente.

E Shaku credeva che aggrapparsi al passato non avrebbe portato altro che tossicità per la tua vita ; invece, devi guardare al futuro e lavorare per il progresso che desideri.

7) Rimani fedele alla tua parola

Il Maestro Zen Shaku ha due punti quando si tratta di questo messaggio. Quando dice che devi restare fedele alla tua parola, significa che devi stare attento a tutto quello che dici: non sprecare le tue parole niente chiacchiere e pettegolezzi, perché le parole sono molto più importanti di quanto molti di noi credano.

Le parole hanno dato inizio a guerre, cuori spezzati e vite rovinate; e quando molte delle nostre parole vengono pronunciate, non ne vediamo il peso se non molto tempo dopo.

Ma quando dici qualcosa, devi rimanere fedele ad essa. Tieniti fedele alle tue parole e soppesa la tua dignità facendo quello che dici. Se riesci a tenerti comodamente a questo, troverai la pace dentro di te.

8) Mangia per vivere, non vivere per mangiare

Shaku credeva nell'importanza di mangiare moderatamente. Dovremmo mangiare solo fino a quando non avremo più fame.

Sfortunatamente, a molti di noi è stato insegnato a mangiare quanto vogliamo, per tutto il tempo che vogliamo, fino a quando il nostro stomaco non ha dolore.

Ma mangiare in modo soddisfacente non ti porterà altro che stress, e Shaku sapeva che se avessi semplicemente moderato ciò che mangiavi, avresti potuto mantenerti molto più sano mentalmente e fisicamente.

9) Dormi come se fosse l'ultimo

E…

10) Svegliati come se non ti sveglierai mai più

Cosa significano questi due punti? In poche parole, Shaku voleva dire che dovremmo fare tutto con tutto il nostro cuore.

Per vivere consapevolmente in ogni atto che facciamo, anche se è semplicemente andare a letto o svegliarsi. Non perdere tempo a essere distratto o confuso; vai a dormire e svegliati con uno scopo, anche se non sei sicuro di quale possa essere quello scopo. Perché dopo un po 'lo troverai.